Detto
Ad litteram
Significato
Keywords
Filter by Custom Post Type
Filter by Categories
Categorie
altro
amicizia
amori
animali
arti
campagna
casa
comportamenti
comprare
coniugi
donna
economia
famiglia
figli
fortuna
furbizia
gioventu
lavoro
leggi
luoghi
maledizioni
mare
medicine
pericoli
personaggi
purezza
relazioni
religione
ricchezza
stagioni
suggerimenti
uomo
vecchiaia
vendere
wellerismo
Tipologie
detti
espressioni
lemmi

Le Pagelle di Napoli – Legia 5 – 2

0

1402041_51210_112956_l27

Gabriel 6 Di stima, prende due gol su cui può fare poco

Maggio 5 La buona volontà ci sarebbe pure ma la gamba no

Koulibaly 6 Onesta partita contro un attacco tutt’altro che trascendentale

Chiriches 6,5 Giocasse qualche partita in più anche in campionato non sarebbe poi male. Annullato ingiustamente il suo secondo gol in maglia azzurra

Strinic 6 Vale anche per lui il discorso fatto per il rumeno, perché in campionato non gioca?

David Lopez 5 Uno che invece non dovrebbe giocare mai

Valdifiori 6 Si fa notare soprattutto per la qualità nei calci d’angolo, gioca tutto sommato bene lì in mezzo

Chalobah 6,5 Un gran bel gol che spiana la strada della vittoria, gioca semplice ed efficace… molto meglio di David Lopez

Mertens 8 Il migliore stasera, doppietta ed azioni ubriacanti che ancora ai polacchi gira la testa

El Kaddouri 6 Ha una gran tecnica ma pecca di incisività… che peccato

Insigne 6 Un gol fortunoso e poi 55′ minuti giocati in punta di fioretto

Callejon 6 Entra e segna un gol e prende un palo. Tutta un’altra storia rispetto alla sterilità in campionato

Albiol s.v. Mantiene in gioco il marcatore del 2° gol polacco

Luperto s.v. Esordio per il figlio naturale di Albiol

Sarri 7 Una squadra che domina e passeggia sulle avversarie del girone di Europa League, è merito anche dell’allenatore

Stavrev 5 Incomprensibile la decisione di annullare il gol di Chicheres. Qualche giallo di troppo

                                                                                                                        Cicci Serra

Mario Scalella

Nato a Napoli, vive a Milano dall’anno del primo scudetto azzurro. Laureato in giurisprudenza, lavora presso l’ufficio legale di un noto gruppo bancario. Ha giocato a calcio, ottenendo migliori risultati nel canottaggio e nella pallanuoto nel cui ambito ha anche maturato esperienza da dirigente sportivo. Ha collaborato con WaterpolOnline ed altre testate sul web che si occupano di sport, di Napoli e di napolitudine.