Detto
Ad litteram
Significato
Keywords
Filter by Custom Post Type
Filter by Categories
Categorie
altro
amicizia
amori
animali
arti
campagna
casa
comportamenti
comprare
coniugi
donna
economia
famiglia
figli
fortuna
furbizia
gioventu
lavoro
leggi
luoghi
maledizioni
mare
medicine
pericoli
personaggi
purezza
relazioni
religione
ricchezza
stagioni
suggerimenti
uomo
vecchiaia
vendere
wellerismo
Tipologie
detti
espressioni
lemmi

Napoli – Cesena 3-2: il commento

0

Cesena2Pericolo scampato!

La partita di questa sera ha rappresentato la metafora perfetta della stagione del Napoli, con alti e bassi e sofferenze incredibili anche contro avversari di livello inferiore e teoricamente con motivazioni inferiori.

Infatti il Napoli ha sofferto tantissimo un volitivo Cesena (che era andato in vantaggio per 1 a 0 e poi aveva impattato sul 2 a 2 a fine primo tempo) per colpa dei soliti limiti di equilibrio in campo tra i reparti oltre che le solite difficolta nel saper interpretare i movimenti difensivi a prescindere dall’ avversario.

Ovviamente la trasferta di Kiev ha inciso sul rendimento della squadra, provata fisicamente e mentalmente dalla partita persa contro il Dnipro.

Per fortuna il risultato ci ha premiato rispetto alla sciagurata trasferta di Parma, principalmente a causa di due fattori, ovvero un super Mertens autore di una doppietta e dell’assist per Gabbiadini (incomprensibile la doppia esclusione del belga dai titolari delle 2 partite di Europa League) ed anche grazie ad un San Paolo (circa 30.000 sugli spalti) che a parte aver rumoreggiato dopo lo 0 a 1 ha sostenuto la squadra soprattutto nel secondo tempo conscia del momento difficile.

Si spera che questo risultato, che ci tiene ancora in corsa, seppur flebilmente, almeno per il terzo posto, ci dia la forza e la voglia di ricompattarci e tirare fuori il massimo nelle ultime 2 partite contro la Juve e la Lazio.

Oggettivamente la trasferta di Torino appare proibitiva, soprattutto visto il Napoli delle ultime settimane, ma ci aggrappiamo all’orgoglio dei nostri calciatori ed all’illusione che la Juve abbia la testa volta alla finale di Berlino ed il fisico provato dalla semifinale di Coppa Italia con la Lazio (a proposito scandaloso il rinvio del Derby, non motivato da alcun razionale e non previsto dal regolamento).

Ormai il nostro obiettivo (ahime’) e’ arrivare almeno a -3 dalla Lazio per giocarci tutto nella sfida diretta del San Paolo seppur con un unico risultato a disposizione.

Che dire proviamo a giocarci le nostre carte senza alimentare troppe illusioni, considerando le molte delusioni vissute quest’anno a partire da Bilbao, passando per le decine di punti dispersi incomprensibilmente in Campionato e per finire con l’eliminazione di Kiev (per fortuna che almeno abbiamo avuto la gioia di Doha in SuperCoppa).

Sempre Forza Napoli

Fausto Fenuti

Napoletano, sposato con una napoletana, dipendente responsabile ma tifoso irresponsabile, follemente devoto al Napoli da quando all'età di 5 anni ha visto per la prima volta Diego. Appassionato di storia e tradizione napoletana anche grazie ai racconti della Nonna!