Detto
Ad litteram
Significato
Keywords
Filter by Custom Post Type
Filter by Categories
Categorie
altro
amicizia
amori
animali
arti
campagna
casa
comportamenti
comprare
coniugi
donna
economia
famiglia
figli
fortuna
furbizia
gioventu
lavoro
leggi
luoghi
maledizioni
mare
medicine
pericoli
personaggi
purezza
relazioni
religione
ricchezza
stagioni
suggerimenti
uomo
vecchiaia
vendere
wellerismo
Tipologie
detti
espressioni
lemmi

Qual è l’origine del termine napoletano “Mùmmara”?

0
Mummara
Antico acquafrescaio

La mùmmara è un’anfora in terracotta in cui veniva conservata l’acqua in ambienti freschi.

Le mummarè più famose, tuttavia, erano quelle che si potevano osservare fino agli anni ’70 in tante bancarelle che, addobbate con limoni, vendevano acqua ferrata delle sorgenti del Monte Echia (ll’acqua e’ mùmmare), almeno fino a che le fonti non fossero chiuse per motivi di salute pubblica (idiozia che sottolineeremo in un prossimo articolo).

Le mùmmere erano di diverse dimensioni: la più piccola aveva il vezzeggiativo di mummarélla.

L’origine della parola è greca prima che latina: infatti la “bòmbylos” greca e la “bombyla” latina hanno lo stesso significato, ossia vaso.

I fantasiosi napoletani, che apprezzano le bellezze femminili, hanno coniato l’espressione “‘i che pare ‘e mummare” (che trovate nel nostro database) per sottolineare l’avvenenza del seno delle procaci ragazze che , un tempo, trasportavano questo oggetto sulla testa.


Espressioni napoletane

Aje pigliato ‘o culo pe’ ‘na mummera d’acqua
Hai confuso il sedere per un’anfora d’acqua
Analogo, un pò volgare, di ” prendere lucciole per lanterne”

‘I che pare ‘e mummare
Guarda che paio di mummere
Espressione rivolta alle procaci donne napoletane dotate di prosperosi seni

 

Giovanni Vitiello

Orgogliosamente napoletano, da tempo emigrato consapevole, è un dirigente di un gruppo bancario internazionale e si occupa di comunicazione e gestione della conoscenza aziendale. Vive tra Milano (lavoro) e Verona (famiglia) ed è tra i promotori dell'iniziativa "Dettinapoletani". Ha due grandi passioni: Napoli e il Napoli.