Detto
Ad litteram
Significato
Keywords
Filter by Custom Post Type
Filter by Categories
Categorie
altro
amicizia
amori
animali
arti
campagna
casa
comportamenti
comprare
coniugi
donna
economia
famiglia
figli
fortuna
furbizia
gioventu
lavoro
leggi
luoghi
maledizioni
mare
medicine
pericoli
personaggi
purezza
relazioni
religione
ricchezza
stagioni
suggerimenti
uomo
vecchiaia
vendere
wellerismo
Tipologie
detti
espressioni
lemmi

Zuppa di legumi

0

minestrone-di-legumiIntroduzione

Dal punto di vista nutrizionale tutti i legumi, con l’eccezione della soia, si assomigliano, sono ricchi di proteine, carboidrati e fibre, e i pochi grassi contenuti sono soprattutto insaturi. Sono anche una fonte importante di alcune vitamine del gruppo B. I legumi freschi contengono vitamina C, la cui quantità è ridotta dopo la mietitura e assente dopo l’essiccazione. Tuttavia, i legumi in scatola conservano circa la metà del loro contenuto di vitamina C, salvo i piselli in scatola che sono essiccati prime di essere inscatolati. La conservazione in scatola non pregiudica il contenuto proteico, elimina la necessità di ammollo e riduce considerevolmente il tempo di cottura rispetto a quello dei legumi secchi. Anche nei piselli surgelati il contenuto di vitamina C è ridotto di circa un quarto.

Ingredienti (per 4 persone)

  • 500 g di legumi secchi (fagioli cannellini, fagioli rossi, lenticchie, soia, piselli secchi, lenticchie, fave secche)
  • delle rondelle di pane biscottato
  • 2 spicchi d’aglio
  • 1 cipolla media
  • 1 rametto di rosmarino
  • 4 foglie di salvia
  • olio d’oliva extravergine
  • sale e pepe

Esecuzione
In una terrina capace mettere ad ammorbidire per una notte con un cucchiaino di bicarbonato i legumi secchi. Lavarli, scolarli. In una pentola fate soffriggere, in un velo d’olio, un trito formato da aglio, rosmarino, salvia e cipolla.

Quando l’aglio è imbiondito, versate i legumi. Ricoprite d’acqua.

Cuocete per almeno un’ora a pentola coperta. Aggiustate di sale e di pepe e completate la cottura per un’altra decina di minuti.

Servite ben caldo con delle rondelle di pane biscottato, versando un pò di olio d’oliva extravergine.

Nota
Una tipica scomposizione dei valori nutrizionali dei legumi è quella dei fagioli cannellini i quali, per 100 g di fagioli secchi, contengono: 21,4 g di proteine, 1,6 g di grassi, 45,5 g di carboidrati, 25,4 g di fibre, 6.7 mg di ferro e 180 mg di calcio.

 

Mimmo Corcione

Non è un cuoco ma è un grande appassionato di cucina. E’ un buongustaio e buon conoscitore delle ricette tipiche regionali. E’ nato a Boscotrecase (Napoli) il 1946 sotto il segno dell’Acquario e per tutta la sua vita si è dedicato alla matematica e l’informatica. Da quanto è andato in pensione, si dedica con passione a raccogliere antiche ricette e a cucinarle (per i sui cari) nella loro versione originale. Si definisce un “viaggiatore del gusto poco distratto” . Da anni sostiene la battaglia contro il “fast food” e ritiene che anche la preparazione di un semplice panino richieda “arte, passione e tempo”. Ama i Beatles e Hitchcock.