Detto
Ad litteram
Significato
Keywords
Filter by Custom Post Type
Filter by Categories
Categorie
altro
amicizia
amori
animali
arti
campagna
casa
comportamenti
comprare
coniugi
donna
economia
famiglia
figli
fortuna
furbizia
gioventu
lavoro
leggi
luoghi
maledizioni
mare
medicine
pericoli
personaggi
purezza
relazioni
religione
ricchezza
stagioni
suggerimenti
uomo
vecchiaia
vendere
wellerismo
Tipologie
detti
espressioni
lemmi

‘A musica giappunese

0

giapponeLetteralmente: la musica giapponese.

Cita testualmente Wikipedia: “Con il termine musica giapponese si indicano i diversi generi praticati in Giappone, sia di origine autoctona che straniera. Il termine musica in giapponese moderno è 音楽 (ongaku), ottenuto combinando l’ideogramma (suono) con l’ideogramma (musica, piacere)”.

Ma,  con tutto il rispetto per il paese del Sol Levante, non è quello a cui facciamo riferimento con questa espressione napoletana.

A Napoli, che rappresenta l’élite della musica melodica nel mondo, definiamo così quei suoni o rumori strani, che vengono fuori anche da strumenti musicali improbabili.

Musica giappunese, ad esempio, era la musica che accompagnava la Piedigrotta, musica fatta di: scetavajasse, triccabballacche e putipú, in una colorita ed improbabile colonna sonora della festa

Per i meno avvezzi alla nostra lingua voi forniamo una breve descrizione:

 

scetavajasse Scetavajasse
Strumento costituito da due bastoncini di legno, di cui uno liscio e l’altro dentellato. Lo sfregamento del secondo bastone sul primo, provoca il caratteristico suono.
triccaballacca Triccabballache
Strumento musicale di legno formato da 3 martelli i cui piedi sono allineati e inseriti all’interno di una base scanalata, alla quale sono connessi con perni.
putipu Putipù
Tamburo in pelle di asino con foro centrale, suonato facendovi scorrere un bastoncino di legno

 

= Neapolitan musical instrument made of two sticks of wood, one straight and the other wavy with pairs of small metal discs nailed to the opposite side but free to bang against each other and jingle wavy stick against the other one gives a sound characteristic of waking the townspeople.
:

Giovanni Vitiello

Orgogliosamente napoletano, da tempo emigrato consapevole, è un dirigente di un gruppo bancario internazionale e si occupa di comunicazione e gestione della conoscenza aziendale. Vive tra Milano (lavoro) e Verona (famiglia) ed è tra i promotori dell'iniziativa "Dettinapoletani". Ha due grandi passioni: Napoli e il Napoli.